Essere Leonardo Da Vinci

Essere Leonardo da Vinci.

un’intervista impossibile

di e con Massimiliano Finazzer Flory

 

Teatro Sociale di Como

martedì 7 maggio 2019, ore 20.30

 

 Nell’anno che celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci (15 aprile – 2 maggio 1519), a pochi giorni dalla data precisa, il 7 maggio 2019, al Teatro Sociale di Como andrà in scena uno spettacolo in data unica, Essere Leonardo da Vinci, un’intervista impossibile di e con Massimiliano Finazzer Flory, ispirato alle parole autentiche di Leonardo.

Per annunciare la pièce teatrale, lunedì 11 marzo scorso il Teatro ha ospitato un incontro con l’autore e protagonista, Massimiliano Finazzer Flory, e, a seguire, in anteprima la proiezione del cortometraggio dell’omonimo film, realizzato in collaborazione con RAI Cinema e con il patrocinio del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 500 anni della morte di Leonardo da Vinci. Una pellicola avvincente, realizzata nei luoghi originali, filologicamente attendibile, fedele allo spirito del Rinascimento, con un’interpretazione davvero travolgente ed intrigante.

Lo spettacolo teatrale narra la vera storia di Leonardo e ne delinea, con tratti nitidi e vivaci, il genio poliedrico, il suo essere pittore, scienziato, inventore, innovatore, i suoi segreti, il modus operandi, le passioni, l’intuito e la saggezza. Attraverso il formato dell’intervista impossibile, Finazzer Flory diventa Leonardo ‘fisicamente’, indossando costumi d’epoca, con un trucco che è una vera e propria ricostruzione del volto del genio del da Vinci; recita in lingua rinascimentale su testi originali dello stesso Leonardo fra cui il celebre Trattato della pittura. Nell’intervista impossibile, Leonardo risponde a domande sulla sua infanzia, sulle sue attività in campo civile e militare, su come si fa a diventare “bono pittore”, sul rapporto tra pittura e scienza, pittura e scultura, pittura e musica. Ci parla di anatomia, di psicologia e di fisica, della sua passione per il volo. Commenta il Cenacolo e mima come in una danza le figure degli apostoli, accenna al suo rapporto con la religione, affronta il tema dell’acqua, allude alla moda del suo tempo, risponde agli attacchi dei nemici, spiega i moti dell’animo e, infine, dispensa sentenze e aforismi per vivere il nostro tempo.

 Lo spettacolo, da mesi in tour mondiale ed ancora per tutto l’anno delle celebrazioni leonardiane, ha già riscosso il plauso del pubblico e della critica in America a New York alla Morgan Library, a Washington al Kennedy Center, a San Francisco all’American Conservatory Theater, a Houston, Miami e Chicago. In Giappone a Tokyo, a Osaka, al Teatro No di Fukuoka, a Sapporo e Nagoya. In Russia a Mosca al Teatro Na Strastnom e al Teatro dell’Ermitage di San Pietroburgo. In Italia è stato messo in scena alla Fenice di Venezia, al Teatro Regio di Parma, presso la Biblioteca Reale di Torino, alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana a Milano, alla Biblioteca Angelica a Roma e a Vinci presso il teatro di Vinci. In Francia al Petit Palais, Musée des Beaux – Arts de la Ville de Paris e a Clos Lucé presso la dimora di Leonardo, al CERN a Ginevra presso il The Globe. In Kazakistan ad Almaty e Astana presso il teatro Gorky. Il film su Leonardo l’inventore, l’eroe del nostro tempo, che ha inventato il futuro, ha due versioni:

 

CORTOMETRAGGIO Durata: 24 minuti

Anno di produzione: 2018

LUNGOMETRAGGIO Durata: 80 minuti

Anno di produzione: 2019

In distribuzione nelle sale cinematografiche da fine aprile 2019

La pellicola è stata Premiata negli Stati Uniti come:

 

Winner Best Indie Filmmaker – Top Shorts Film Festival January 2019 e Winner Best Indie Filmmaker – New York Film Awards 2019

Winner Honorable Mention: Narrative Film – Los Angeles Film Awards 2019

Winner Best Narrative Feature – Festigious International Film Festival 2019 Los Angeles

Winner Best Actor – Actors Awards Los Angeles January 2019

Guarda il video trailer: 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.teatrosocialecomo.it utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookies policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi