Il Borghese Gentiluomo

venerdì, 3 marzo – ore 20.30                   turno A

sabato, 4 marzo – ore 20.30                     turno B

IL BORGHESE GENTILUOMO

di Molière

con        Emilio Solfrizzi

e con     Viviana Altieri, Anita Bartolucci, Fabrizio Contri, Cristiano Dessì, Lisa Galantini,
Simone Luglio, Elisabetta Mandalari

 

Regia Armando Pugliese

Costumi Sandra Cardini

Produzione ErreTiTeatro30

 

Il borghese gentiluomo è una Comédie-ballet in V atti, del drammaturgo francese Molière, rappresentata per la prima volta il 14 ottobre 1670 alla corte di Luigi XIV, nel Castello di Chambord. In quest’opera, Molière criticava Luigi XIV come buffone di corte, infatti il borghese gentiluomo era la parodia della corte del Re; il ridicolo della società che lui stesso aveva creato. Al di là di una cornice convenzionale, di situazioni e fatti presi dalla più solida tradizione teatrale, il “Borghese” vive della più pura comicità molieriana, e il suo protagonista – l’ineffabile e ingenuo Monsieur Jourdain – entra a pieno diritto nella galleria del teatro di tutti i tempi.

Come l’avaro, come il malato immaginario, come l’ipocrita Tartufo, anche questo borghese che sogna di diventare un gentiluomo è, nella cultura letteraria europea, un archetipo: è il modello esemplare e imprescindibile del nuovo ricco, dell’arrampicatore sociale, dell’ambizioso che pretende di comprare col denaro quei meriti e quei titoli che non avrà mai.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.teatrosocialecomo.it utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookies policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi