Luglio

07

Gio

Festival Como Città della Musica

Il guardiano e il buffone. Ossia Rigoletto (che ride e che piange)

ore 16:30

Info

Festival Como Città della Musica

Il guardiano e il buffone. Ossia Rigoletto (che ride e che piange)

ore 18:30

Info

08

Mer

Festival Como Città della Musica

HOPE Tramonto

ore 19:00

Info

Festival Como Città della Musica

HOPE Tramonto

ore 21:00

Info

09

Gio

Festival Como Città della Musica

Goodfaith Quartet

ore 21:00

Info

Festival Como Città della Musica

Goodfaith Quartet

ore 22:30

Info

10

Ven

Festival Como Città della Musica

Rigoletto. La compagnia di nuovo in viaggio

ore 18:30

Info

Festival Como Città della Musica

Rigoletto. La compagnia di nuovo in viaggio

ore 20:30

Info

11

Sab

Festival Como Città della Musica

Si gioca e si cresce ovvero la storia di Gilda e Rigoletto.

ore 16:30

Info

Festival Como Città della Musica

Si gioca e si cresce ovvero la storia di Gilda e Rigoletto.

ore 17:30

Info

Festival Como Città della Musica

L’incanto delle corde

ore 19:00

Info

Festival Como Città della Musica

L’incanto delle corde

ore 21:00

Info

12

Dom

Festival Como Città della Musica

Opera e sogno

ore 05:15

Info

Festival Como Città della Musica

Pour invoquer Pan

ore 19:00

Info

Festival Como Città della Musica

Pour invoquer Pan

ore 21:00

Info

13

Lun

14

Mar

15

Mer

16

Gio

17

Ven

18

Sab

19

Dom

20

Lun

21

Mar

22

Mer

23

Gio

24

Ven

25

Sab

26

Dom

27

Lun

28

Mar

29

Mer

30

Gio

31

Ven

Agosto

01

Sab

02

Dom

03

Lun

04

Mar

05

Mer

06

Gio

07

Ven

08

Sab

09

Dom

10

Lun

11

Mar

12

Mer

13

Gio

14

Ven

15

Sab

16

Dom

17

Lun

18

Mar

19

Mer

20

Gio

21

Ven

22

Sab

23

Dom

24

Lun

25

Mar

26

Mer

27

Gio

28

Ven

29

Sab

30

Dom

31

Lun

Settembre

01

Mar

02

Mer

03

Gio

04

Ven

05

Sab

06

Dom

07

Lun

Orchestra della Toscana

CONCERTO SOSPESO

Venerdì 13 Marzo

ore 20:30

Acquista i biglietti

Prenota

Spettacolo selezionato

Info

TEATRO SOCIALE

venerdì, 13 marzo – ore 20.30

ORCHESTRA DELLA TOSCANA

 

Lludwig van Beethoven

Concerto per pianoforte, violino, violoncello e orchestra, in do maggiore, op. 56

Felix Mendelssohn Bartholdy

Sinfonia n. 4 in la maggiore, op. 90, “Italiana”

Direttore Martin Sieghart

Pianoforte Gloria Campaner

Violino Gennaro Cardaropoli

Violoncello Lara Biancalana

Orchestra della Toscana

 

In collaborazione con Musica con le ali

 

BEETHOVEN Triplo Concerto per violino, violoncello, pianoforte e orchestra op.56

MENDELSSOHN Sinfonia n.4 op.90 “Italiana”

 

Pubblicato nel 1807 col titolo “Grande concerto concertante, il Triplo Concerto di Beethoven è una composizione unica nella produzione del compositore tedesco, e anche se questo pezzo non compare spesso nei programmi dei concerti, esso merita di essere conosciuto come il primo concerto concepito per questo complesso strumentale (pianoforte, violino, violoncello) nell'ambito del classicismo. Si tratta di una partitura volta al passato: nell'essere una composizione d'occasione (ovvero scritta “su misura” per le necessità della committenza dell'arciduca Rodolfo d'Austria, allievo di Beethoven) e nell'essere concepita per più solisti rifacendosi allo spirito della sinfonia concertante. L'ORT propone questo capolavoro, ospite nel cartellone di Musica con le Ali, nelle doti di Gloria Campaner al pianoforte, Gennaro Cardaropoli al violino e Lara Biancalana al violoncello. Sul podio il viennese Martin Sieghart, musicista e direttore d’orchestra di fama mondiale - nonchè fondatore e direttore di numerosi festival ed ex violoncello di lunga data della Vienna Symphony Orchestra, che nella seconda parte del concerto si fa unico protagonista insieme all'ORT nella Sinfonia Italiana di Mendelssohn.  Da Vienna a Lipsia, dal 1803 al 1833, un salto di tre decadi nel pieno del Romanticismo tedesco, di cui Beethoven fu sensibile precursore, un pioniere che, in pieno periodo napoleonico, fece percepire, tramite la sua musica un pathos che già si distaccava da stilemi e canoni neoclassici. Un programma raffinato ed estremamente piacevole, eseguito dall’Orchestra della Toscana e da solisti attenti, scrupolosi a rendere quella tensione che avrebbe poi portato al Romanticismo più dirompente.

Concertistica

Beethoven Experience

In occasione del concerto dell'ORT di venerdì 13 marzo (ore 20.30) e di "Per Elisa" di sabato 28 marzo (ore 20.30), il Teatro Sociale di Como, in collaborazione con Sheraton Lake Como, propone un’experience dedicata alla pasticceria viennese all’epoca di Beethoven. Nell’anno in cui si ricordano i 250 anni dalla nascita di Beethoven (1770 - 1827), vissuto a Vienna, in Mölker Bastei, proprio nel periodo in cui venne inventata la famosa torta Sacher (creata da Franz Sacher, pasticcere di Metternich, per il Congresso di Vienna del 1814), intensa fu la competizione tra i pasticceri, soprattutto tra i Maîtres pâtissiers dell’Imperial Hotel, di Demel e di altre importanti pasticcerie, che contagiarono molti caffè viennesi, fucine di creatività; una tradizione che ancora oggi riporta la nostra immaginazione a Vienna. Presso il Ristorante Kitchen, si terrà un corso di pasticceria della durata di un’ora e mezza, con inizio alle ore 17.00.

Durata Corso di Pasticceria: 1 ora e mezza. Costo per persona: € 50,00. Inizio corso a partire dalle 17.00. Sede del Corso: Sheraton Lake Como Hotel, via per Cernobbio 41, 22100 Como, Per prenotazioni scrivere a: events@sheatonlakecomo.com 

 

BIOGRAFIA ORCHESTRA DELLA TOSCANA

Fondata a Firenze nel 1980, per iniziativa della Regione Toscana, della Provincia e del Comune di Firenze, è considerata una tra le migliori orchestre in Italia. Nel 1983, durante la direzione artistica di Luciano Berio, è diventata Istituzione Concertistica Orchestrale per riconoscimento del Ministero del Turismo e dello Spettacolo.
L’organico medio è di 44 musicisti che si suddividono anche in agili formazioni cameristiche. L’Orchestra ha sede a Firenze nello storico Teatro Verdi, dove presenta la propria stagione di concerti ed è stata ospite delle più importanti Società di concerti italiane, tra cui il Teatro alla Scala, l’Auditorium del Lingotto di Torino, l’Accademia di Santa Cecilia di Roma e nelle più importanti sale europee e d’oltreoceano, dalla Carnegie Hall di New York al Teatro Coliseo di Buenos Aires, a Hong Kong e in Giappone.
Il Direttore Artistico è Giorgio Battistelli e il Direttore Principale Daniele Rustioni.
La sua storia artistica è segnata dalla presenza e dalla collaborazione con musicisti illustri come Salvatore Accardo, Martha Argerich, Rudolf Barshai, Yuri Bashmet, Frans Brüggen, Myung-Whun Chung, Gianluigi Gelmetti, Daniel Harding, Eliahu Inbal, Yo-Yo Ma e Uto Ughi. L’ORT è interprete duttile di un ampio repertorio e si distingue per l’eccellenza dei musicisti di cui è composta. Proprio questa qualità artistica gli permette di poter interpretare musiche dal barocco al classico romantico, al Novecento storico, con una particolare attenzione alla musica contemporanea, partecipando a importanti manifestazioni tra cui Biennale Musica di Venezia e al Festival Musica di Strasburgo.
L’ORT ha ideato e realizzato il Festival “Play It!” dedicato alla musica italiana del nostro tempo, e nel 2014 ha ricevuto il Premio della Critica Musicale “Franco Abbiati” quale migliore iniziativa.
I suoi concerti sono trasmessi su RadioRai Tre e su Rete Toscana Classica; incide per Emi, Ricordi, Agorà, VDM Records e Sony Classical.

 

Date e Prezzi

Gallery

Cast

Pianoforte    Gloria Campaner
Violino         Gennaro Cardaropoli
Violoncello   Lara Biancalana

 

Orchestra della Toscana

Non perdere nemmeno un appuntamento del
Teatro Sociale di Como!

Per restare sempre aggiornato su tutte le novità e per poterci inviare richieste su spettacoli e biglietti, iscriviti a 'FiloDiretto'