Agosto

11

Gio

12

Mer

13

Gio

14

Ven

15

Sab

16

Dom

17

Lun

18

Mar

19

Mer

20

Gio

21

Ven

22

Sab

23

Dom

24

Lun

25

Mar

26

Mer

27

Gio

28

Ven

29

Sab

30

Dom

31

Lun

Settembre

01

Mar

02

Mer

03

Gio

04

Ven

05

Sab

06

Dom

07

Lun

08

Mar

09

Mer

10

Gio

11

Ven

12

Sab

13

Dom

14

Lun

15

Mar

16

Mer

17

Gio

18

Ven

19

Sab

20

Dom

21

Lun

22

Mar

23

Mer

24

Gio

25

Ven

26

Sab

27

Dom

Fuori Stagione

Angelo Pintus. Destinati all'estinzione

ore 21:00

Info

28

Lun

Fuori Stagione

Angelo Pintus. Destinati all'estinzione

ore 21:00

Info

29

Mar

30

Mer

Fuori Stagione

Virginia Raffaele

ore 21:00

Info

Ottobre

01

Gio

02

Ven

03

Sab

04

Dom

05

Lun

06

Mar

07

Mer

08

Gio

09

Ven

10

Sab

11

Dom

Alessandro Bergonzoni in Trascendi e sali

Sabato 7 Marzo

ore 20:30

Acquista i biglietti

Info

TEATRO SOCIALE

sabato, 7 marzo – ore 20.30

AVVISO AL PUBBLICO:

Secondo l’ordinanza firmata dal Presidente Attilio Fontana, in accordo con il Ministro della Salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo, anche il Teatro Sociale di Como ha dovuto sospendere tutte le attività dal 23 febbraio fino all’8 marzo. In questi giorni la Direzione del Teatro ha lavorato per una riprogrammazione degli appuntamenti sospesi della scorsa settimana, con l’obiettivo di soddisfare il più possibile gli spettatori, dando loro la possibilità di non perdere gli spettacoli scelti, ma anche le compagnie e gli artisti stessi, desiderosi di andare in scena in un Teatro come il nostro, soprattutto in un momento critico come questo.Gli appuntamenti di questa settimana, tra i quali Trascendi e sali, in calendario sabato 7 marzo, sono al momento sospesi; al più presto verrà data comunicazione su un’eventuale riprogrammazione. La biglietteria del Teatro Sociale resterà chiusa fino all’8 marzo.
Per informazioni e prenotazioni telefoniche si potrà contattare l’infoline al numero 031.270170 dal martedì al venerdì dalle ore 14.30 alle 16.30.

 

ALESSANDRO BERGONZONI in TRASCENDI E SALI

Testo e scene Alessandro Bergonzoni

Regia Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi

Produzione Allibito srl

 

Bergonzoni è diventato un “sistema artistico” complesso che produce e realizza le sue idee in svariate discipline per, alla fine, metabolizzare tutto e ripartire da un’altra parte facendo tesoro dell’esperienza acquisita. E tutto questo ad un autore che non ha rinunciato alla sua matrice comica, mai satirica, aggiunge un ulteriore, ovvia, complessità per il suo quindicesimo debutto teatrale.

"Trascendi e sali": un consiglio ma anche un comando. O forse una constatazione dovuta ad una esperienza vissuta o solo un pensiero da sviluppare o da racchiudere all'interno di un concetto più complesso. Perchè in fin dei conti Alessandro Bergonzoni in tutto il suo percorso artistico, che in questi anni l'ha portato oltre che nei teatri, nei cinema e in radio, nelle pinacoteche nazionali, nelle carceri, nelle corsie degli ospedali, nelle scuole e nelle università, sulle pagine di giornali quotidiani e settimanali, nelle gallerie d'arte e nelle piazze grandi e piccole dei principali festival culturali, Bergonzoni dicevamo è diventato un "sistema artistico" complesso che produce e realizza le sue idee in svariate discipline per, alla fine, metabolizzare tutto e ripartire da un'altra parte facendo tesoro dell'esperienza acquisita.

E tutto questo ad un autore che non ha rinunciato alla sua matrice comica, mai satirica, aggiunge un ulteriore, ovvia, complessità per il suo quindicesimo debutto teatrale. "Trascendi e sali" arriva infatti dopo "Urge" e "Nessi" spettacoli che hanno inciso profondamente Bergonzoni, in tutti i sensi, aprendogli artisticamente e socialmente strade sempre più intricate e necessarie. Uno spettacolo dove il disvelamento segue e anticipa la sparizione, dove la comicità non segue obbligatoriamente un ritmo costante e dove a volte le radici artistiche vengono mostrate per essere subito sotterrate di nuovo. "Trascendi e sali" come vettore artistico di tolleranza e pace, colmo di visioni che, magari, riusciranno a scatenare le forze positive esistenti nel nostro essere. Piuttosto che in avanti potrebbe essere, artisticamente, un salto di lato a dimostrazione che a volte per una progressione non è sempre necessario seguire una linea retta. Dove la carta diventa forbice per trasformarsi in sasso, dove il comico si interroga per confessare e chiedere e tornare a indicare quello che evidentemente lui vede prima degli altri. Forse dall'alto delle sue scenografie o nella regia condivisa con Riccardo Rodolfi. Forse. Sicuramente. Sicuramente forse.

Prosa open

 

 

Disponibile anche in abbonamento "4x40 under 40" in collaborazione con Rivo Gin!

FAI PARTE DEL SOCIAL CLUB PIU' ESCLUSIVO DI COMO!

L’experience esclusiva comprende 4 spettacoli riservati a 40 spettatori under40, in collaborazione con RIVO Gin.

Un club che il Teatro Sociale di Como ha pensato con un incontro in un’area VIP dedicata, per la degustazione di cocktails a cura dei bartenders Rivo Gin, un momento per qualche aneddoto relativo alla messa in scena, insieme ai segreti che il bar tender svelerà per poi procedere all’arte, alla musica, al teatro. Il costo è di 100 € e comprende: accoglienza dedicata; momento di degustazione e approfondimento; 4 spettacoli; 1 biglietto omaggio per un concerto della stagione concertistica a scelta. Aperitivo ore 19.00, spettacolo ore 20.30

 

Date e Prezzi

Gallery

Cast

di e con Alessandro Bergonzoni

Non perdere nemmeno un appuntamento del
Teatro Sociale di Como!

Per restare sempre aggiornato su tutte le novità e per poterci inviare richieste su spettacoli e biglietti, iscriviti a 'FiloDiretto'