Settembre

26

Gio

27

Dom

Fuori Stagione

Incontro con i De Sfroos - Showcase e presentazione dell’album Manicomi

ore 18:00

Info

Fuori Stagione

Incontro con i De Sfroos - Showcase e presentazione dell’album Manicomi

ore 21:00

Info

28

Lun

29

Mar

30

Mer

Ottobre

01

Gio

02

Ven

03

Sab

Stagione Notte

Der Messias

ore 20:00

Info

04

Dom

05

Lun

06

Mar

07

Mer

08

Gio

09

Ven

10

Sab

Opera meno9

Opera meno 9 - Musica e movimento con Eleonora Moro

ore 11:00

Info

Opera meno9

Opera meno9 - Pacchetto 3 laboratori

ore 11:00

Info

11

Dom

Stagione Notte

Risveglio in trio

ore 11:00

Info

12

Lun

13

Mar

14

Mer

15

Gio

16

Ven

17

Sab

Opera meno9

Opera meno9 - Respirazione, vocalizzazione e canto prenatale con Elisa Torri

ore 11:00

Info

18

Dom

19

Lun

20

Mar

21

Mer

22

Gio

23

Ven

24

Sab

Stagione Notte

Werther

ore 20:00

Info

Opera meno9

Opera meno9 - Vibrazioni dal vivo con Irina Solinas e Mariagrazia Mercaldo

ore 11:00

Info

25

Dom

Stagione Notte

Werther

ore 15:30

Info

26

Lun

27

Mar

28

Mer

Stagione Notte

Fedra

ore 20:30

Info

29

Gio

30

Ven

Stagione Notte

2021DESTINAZIONETAURIDE

ore 20:00

Info

31

Sab

Novembre

01

Dom

02

Lun

03

Mar

04

Mer

05

Gio

06

Ven

07

Sab

08

Dom

Stagione Notte

Short stories. Anton Checov

ore 17:00

Info

09

Lun

10

Mar

11

Mer

12

Gio

13

Ven

14

Sab

15

Dom

16

Lun

17

Mar

18

Mer

19

Gio

20

Ven

Stagione Notte

Zaide

ore 20:00

Info

21

Sab

22

Dom

Stagione Notte

Zaide

ore 15:30

Info

23

Lun

24

Mar

Stagione Notte

Il grande giorno

ore 20:30

Info

25

Mer

26

Gio

Mercoledì 2 Dicembre

ore 20:30

Acquista i biglietti

Info

mercoledì, 2 dicembre – ore 20.30

NELSON

 

Testo e regia  Giuseppe Di Bello

con  Marco Continanza

Produzione  Progetto ConTatto - Trame riparative nelle comunità, Anfiteatro/Progetto Piattaforma di Unoteatro

 

Attraverso il racconto torneranno alla memoria o si racconteranno a chi non li conosce, i momenti salienti della vita di Nelson Mandela e dei mondi in cui ha vissuto: la sua infanzia, la sua adozione, dopo la morte del padre, da parte del re della sua tribù, gli anni della scuola e la presa di coscienza, gli anni del terrorismo, la condanna al carcere a vita, le stragi nei ghetti, e poi la sua liberazione, l'elezione a Presidente della Nazione, fino a quel capolavoro umano che è stata l'istituzione della Commissione per la Verità e la Riconciliazione.

In una cella di due metri per due, per 27 anni, Mandela ha desiderato di costruirsi un aquilone e questo gli è stato sempre fisicamente negato, ma evidentemente nessuno dei suoi carcerieri è mai riuscito a impedire che lui lo costruisse con i colori del nuovo Sudafrica e lo facesse volare nella sua mente e nel suo cuore fino a diventare il simbolo del suo spirito libero.

Il racconto evoca immagini e sentimenti e si muove a ritmo sostenuto in un crescendo di emozioni fino a farci provare la liberazione da quel senso di rabbia e di odio che monta sin dalle sue prime parole e facendoci così sentire la potenza del perdono, della pace e della fratellanza perché “…nessuno nasce odiando un altro per il colore della sua pelle, la sua storia o la sua religione. Le persone debbono imparare ad odiare. E se possono imparare ad odiare allora può essere loro insegnato anche ad amare."

 

Date e Prezzi

Non perdere nemmeno un appuntamento del
Teatro Sociale di Como!

Per restare sempre aggiornato su tutte le novità e per poterci inviare richieste su spettacoli e biglietti, iscriviti a 'FiloDiretto'